Carini, scoperto patronato “sporcaccione”: i suoi rifiuti abbandonati in via Sturzo (Video)

C’era anche un sacco pieno di rifiuti provenienti da un ufficio di patronato locale tra quelli rimossi stamani lungo la via Don Luigi Sturzo nel corso dell’ennesimo intervento di bonifica disposto dall’amministrazione comunale di Carini guidata dal sindaco Giovì Monteleone. I controlli hanno interessato sia l’area industriale che, il centro storico della città, entrambi luoghi presi di mira dagli incivili che, in barba alle ordinanze in vigore, abbandonano di tutto deturpando il territorio. All’opera, oltre ai lavoratori della Senesi, anche le guardie ambientali e gli agenti di polizia municipale che, ispezionando i sacchetti, sono riusciti ad individuare gli sporcaccioni di turno. Tra questi, appunto, anche i rifiuti prodotti da un patronato che si vedrà recapitare una pesante multa per l’atto di inciviltà perpetrato ai danni dell’intera comunità. Negli ultimi 4 mesi sono stati individuati circa 600 trasgressori a cui sono state notificate le sanzioni. Nel 2021 la Polizia Municipale di Carini ha emesso ben 6000 verbali per reati ambientali; un dato da record specchio dell’illegalità diffusa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture