Capaci, 5 progetti cantierabili e finanziabili grazie al PNRR

Tra i 57 progetti ammissibili a finanziamento del Piano Urbano Integrato approvato dalla Città Metropolitana di Palermo ed inviato ai Ministeri competenti, ne figurano 5 proposti dall’amministrazione comunale di Capaci guidata dal sindaco Pietro Puccio per un ammontare complessivo di 4 milioni 947 mila euro circa. Primo fra tutti, per 1 milione e 62 mila euro circa, quello per i lavori di ripristino di antichi tracciati nel centro storico: e quindi le vie Trinità, Cascino, Verdi, Cadorna, Madonna delle Grazie, Pio IX, Quattro Aprile e Mameli. Un secondo progetto da oltre 980 mila euro riguarda invece interventi di riqualificazione urbana, pedonalizzazione, abbattimento barriere architettoniche ed inserimento verde pubblico e arredi della via Orazio Graziano e del tratto stradale antistante la piazza Calogero Troia, nel centro storico del Comune di Capaci. Il terzo progetto da 1 milione 159 mila euro prevede la rigenerazione urbana delle aree a parcheggio attraverso interventi a basso consumo di suolo con abbattimento barriere architettoniche, inserimento elementi Smart city, aree con accesso di viale Mediterraneo denominato “Copacabana” e area prospiciente il tratto finale di Via Kennedy. Altri 432 mila euro si potranno ottenere per lo stesso tipo di intervento nell’aria adiacente il centro storico denominata “Rizzuti”. Infine un ultimo progetto cantierabile di oltre 339 mila euro prevede interventi di riqualificazione Urbana, pedonalizzazione, abbattimento barriere architettoniche, demolizione di un edificio fatiscente ed inserimento di verde pubblico e arredi nel tratto di collegamento tra le vie Francesco Crispi e Abate Giusppe  Meli e delle via delle vasche e  Del Fante in pieno centro storico.    “È un risultato straordinario – afferma il sindaco di Capaci Pietro Puccio – che ci inorgoglisce e premia il nostro sforzo straordinario e quello dei funzionari comunali che hanno lavorato sodo per il raggiungimento di tali prestigiosi obiettivi, che contribuiranno a cambiare in meglio il volto del nostro paese.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy