Borgetto, ribaltone in aula: Santoro eletto Presidente del Consiglio Comunale (Video)

Con 7 voti a favore e 5 schede bianche il 46enne Alessandro Santoro, già vicepresidente del Consiglio Comunale ed ex vicesindaco in questa stessa legislatura, è stato eletto alla guida del massimo consesso civico di Borgetto. Santoro ha incassato il sostegno dei 6 Consiglieri Comunali di Pd e M5S che dopo l’accordo politico sancito procedono in tandem e dell’indipendente Vittoria Albano, servendo così il ribaltone al sindaco Luigi Garofalo.  Ne’ la sventata mozione di sfiducia, ne’ tantomeno le dimissioni poi ritirate da Garofalo sono servite a superare la crisi politica che da mesi paralizza il paese. I Dem, infatti, hanno prima condiviso  gli 8 punti programmatici proposti dallo stesso Garofalo per il rilancio dell’azione amministrativa senza pretendere assessorati, per poi prendere in mano la situazione facendo leva sul potere dei numeri. Santoro succede a Fabio Salamone, quest’ultimo fedelissimo del sindaco, dimessosi nella fase più acuta della crisi politica per favorire Garofalo nel vano tentativo di superare l’empasse.  Nel suo discorso, il neo  presidente del consiglio comunale di Borgetto Alessandro Santoro non ha lasciato spazio ad interpretazioni, sottolineando di essere espressione dell’opposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture