Partinico, omicidio Lauriano: disposta perizia sui reperti

Il gip del tribunale di Palermo, Donata Di Sarno ha disposto l’esame di una quarantina di reperti, raccolti anche sulla scena del crimine, nell’ambito dell’omicidio di Leonardo Lauriano, l’anziano di Partinico assassinato nel suo garage il 5 novembre dello scorso anno. Il perito incaricato dalla Procura è Nicolò Polizzi che, dal prossimo 11 febbraio avrà 90 giorni di tempo per analizzare i reperti, così come Gregorio Seidita e Viviana Tartaglia consulenti di parte incaricati dall’avvocato Causarano che rappresenta l’unico iscritto nel registro degli indagati per l’omicidio di Lauriano: un 70enne partinicese che conosceva la vittima e che nell’ora del delitto si sarebbe aggirato nelle vicinanze dell’abitazione di Lauriano. Per gli inquirenti è fondamentale accertare se sui reperti vi siano tracce biologiche di una o più persone. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture