Carini, ennesimo raid vandalico alla chiesa S. Maria degli Angeli ai Cappuccini (Video)

Sprezzanti del pericolo, passeggiavano tranquillamente sui tetti  della Chiesa Maria Santissima degli Angeli ai Cappuccini chiusa per inagibilità. Protagonisti 4 ragazzini messi in fuga dai carabinieri dopo che erano stati  allertati da un cittadino che li aveva avvistati  a distanza. I militari, nel corso dell’intervento hanno pure accertato che qualcuno, ancora una volta, avesse scardinato una delle porte sul retro per introdursi nel luogo di culto dove negli anni è stata fatta razzia di tutto: dai fili degli impianti elettrici che non permettono più nemmeno il suono dell’orologio,  al sistema di automazione delle campane. Per non parlare dei bagni distrutti per asportare rame ed ottone con i sanitari fatti a pezzi e i danni arrecati  la vara della Madonna di Fatima e a quella della Madonna dei Casi disperati.   La Congregazione della Madonna di Fatima ha più volte sistemato i danni alla chiesa e ai locali annessi,  ripristinando le inferriate forzate. La struttura  sacra inagibile e a rischio crolli appartiene al Fondo Edifici di Culto del Ministero dell’Interno a cui da anni, don Giacomo Sgroi Arciprete di Carini ha chiesto con ripetute segnalazioni e formali istanze un intervento atto a salvaguardarla per riaprirla al culto. Don Giacomo Sgroi lancia un appello ad avere rispetto del luogo di culto ma soprattutto ai genitori e alle famiglie di questi ragazzini di vigilare sui loro figli che, si avventurano  in  giochi pericolosi noncuranti del rischio di tragiche conseguenze.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture