Capaci, inaugurata la Casa Museo Villa Africa dello scrittore Emanuele Cavallaro (Video)

Inaugurata a Capaci la CASA-MUSEO “VILLA AFRICA”, un CENTRO CULTURALE DI ETNOGRAFIA AFRICANA che , in  contrada Villaggio Sommariva,   ospita una meravigliosa raccolta di maschere, feticci, armi, pitture,statuette, delicati strumenti a corda e a percussione, di avori finemente lavorati, di armi arabe ed abissine, di statuine, di fantastiche pitture naif, di rari bronzi del Benin e di altre originali suppellettili, collezionati nel corso di 50 anni dallo SCRITTORE EMANUELE CAVALLARO, durante i suoi numerosi viaggi nel Continente Nero. 

EMANUELE CAVALLARO ha visitato il mondo da un capo all’altro. L’attività documentaristica e le maggiori esperienze le ha però fatte in Africa, ove si è recato parecchie volte, rischiando anche la vita; ha continuato a viaggiare sino in tarda età, accompagnato dal figlio Manuel, attuale gestore e curatore della casa-museo. L’artista  ha raccontato le sue esperienze in numerosi libri, nei quali – pur non trascurando la natura, la politica, l’economia del Continente africano – ha narrato delle terre dell’oro e di quelle dei safari, delle terre del razzismo e di quelle delle stragi e delle ribellioni, privilegiando prevalentemente il fattore umano. Emanuele Cavallaro ha ricevuto anche numerosi riconoscimenti per la sua attività di africanista, fra cui il Premio per la cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana o la Medaglia d’oro dell’imperatore Hailè Selassiè, per il libro “Etiopia ieri, oggi, domani”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture