Autismo, l’Aias si dota di nuova stanza sensoriale grazie al 5×1000

Colori, suoni e profumi in un viaggio all’interno delle emozioni, per ridurre gli stati d’ansia e favorire il percorso riabilitativo. Questa è la stanza multisensoriale inaugurata al Centro Aias di via Gramsci a Palermo.

Un ambiente ideato secondo le linee del metodo Snoezelen ed attrezzato con tutti gli elementi che consentono un approccio multisensoriale globale nel quale ritrovare relax ed equilibrio psicofisico.

Attraverso stimoli visivi, uditivi, tattili, vestibolari e cinestetici, gli operatori creano un ambiente in grado di favorire un intenso legame relazionale trasmettendo una sensazione di appagamento esistenziale.

L’obiettivo di questo intervento è stimolare e favorire il benessere delle persone con disabilità cognitive e relazionali offrendo uno strumento in grado di prevenire e gestire i comportamenti-problema che emergono in alcune
patologie, in special modo quelli legati ai disturbi dello spettro autistico, iperattività o difficoltà di attenzione.

Lo staff del Centro, che vanta un’esperienza trentennale nella gestione delle complessità legate alle patologie a valenza comportamentale, soprattutto riferite all’età infantile e dell’adolescenza, ha partecipato con entusiasmo e
professionalità ad un corso di specializzazione nel quale ha potuto apprendere e sperimentare le più efficaci tecniche di intervento e assistenza in ambito “Snoezelen”.

La Snoezelen Room è stata realizzata con il contributo del 5X1000 e le donazioni dei familiari degli  assistiti del centro Aias

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture