Partinico, arriva condanna definitiva per medico accusato di molestie

A Il giudice per le indagini preliminari Fabio Pilato ha condannato a due anni e 4 mesi Pietro Barranca, 65 anni, medico di Partinico, accusato di avere molestato una paziente durante una vista cardiologica.

La richiesta di condanna avanzata dalla Procura nei suoi confronti era molto più alta – 6 anni -, ma a Barranca finito nei guai per violenza sessuale è stata concesse la circostanza attenuante del fatto di minore gravità.

Il medico, allontanato dall’Asp di Palermo, lavorava a Villa delle Ginestre, a Palermo. Le indagini, condotte dalla squadra mobile e coordinate dal pubblico ministero Sergio Mistritta, raccolsero le testimonianze di una serie di operatori. La donna si era rivolta sotto choc al personale sanitario del centro di riabilitazione raccontando l’inquietante esperienza vissuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy