Cinisi, la razza bovina cinisara verso la certificazione “QS”

Grazie al Gal Golfo di Castellammare,  anche per la razza della bovina Cinisara è stata avviata l’organizzazione della filiera con l’obiettivo della certificazione delle carni. L’iniziativa rientra  nell’ambito del PAL e – scome scrive il blog Terrà,  il Consorzio di Ricerca Filiera Carni e Agroalimentare è già al lavoro per costruire la filiera delle carni di razza Cinisara. Partner del progetto le aziende Pizzo e Giordano di Cinisi che insieme al CoRFilCarni quale ente di ricerca regionale che ha messo in campo le proprie risorse umane, i laboratori accreditati Accredia e l’ente di certificazione Accredia e Mipaaf, hanno avviato la fase di organizzazione e di gestione dell’allevamento per realizzare la filiera delle carni.

  “La realizzazione della filiera per dare valore alle carni della razza Cinisara – afferma il presidente del Gal Golfo di Castellammare Pietro Puccio – è l’obiettivo che intendiamo  raggiungere per un mercato di nicchia e identitario che può esprimere peculiari caratteristiche qualitative per la promozione del nostro territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture