Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

Balestrate, la Regione finanzia il restauro della statua di San Giuseppe

La Regione Sicilia ha stanziato i fondi per il restauro della statua di “San Giuseppe e Gesù bambino” situata all’interno della chiesa Madre di Sant’Anna, a Balestrate. Le donazioni dei fedeli non erano state sufficienti per completare il restauro, così, accogliendo la richiesta della congregazione che ha sede nella parrocchia, il governo regionale ha deliberato lo stanziamento delle somme necessarie per portare a termine i lavori. “Nel Comune del palermitano – sottolinea il presidente della Regione, Nello Musumeci – il culto per San Giuseppe è molto diffuso, come dimostrano le
celebrazioni organizzate per il 18 e 19 marzo lungo le vie del paese. La Matrice è frequentata tutto l’anno da migliaia di devoti e il gruppo scultoreo ligneo, realizzato nell’Ottocento da Vincenzo Genovese, è per loro un saldo
punto di riferimento. Adesso il recupero dell’opera potrà subito riprendere ed essere ultimato, riconsegnando l’antico splendore a un simbolo di fede”. I lavori di restauro iniziati un anno fa, si erano dovuti interrompere per
mancanza di fondi lo scorso mese di settembre. In particolare, dovrà essere rimossa una doratura la cui stesura, che risale agli inizi del ‘900, ha fino ad oggi celato le cromie originali. “I fondi messi a disposizione dalla Regione per completare il restauro della Statua di San Giuseppe nella Chiesa Madre di Sant’Anna sono un segnale di grande sensibilità verso una comunità fortemente legato al culto di San Giuseppe”. Ha espresso soddisfazione Marco Intravaia, esponente di Diventerà Bellissima, per il finanziamento da nove mila euro con cui riportare la statua ai suoi tratti originari. “Il presidente della Regione Nello Musumeci – ha aggiunto Intravaia – ha accolto la richiesta della congregazione molto dispiaciuta per non avere potuto concludere il restauro, perché insufficienti le somme raccolte con le donazioni dei fedeli’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.