Balestrate, 1000 cittadini senza medico di famiglia: monta la protesta


  “A Balestrate circa mille cittadini sono rimasti senza medico di famiglia: il precedente, andato in pensione alla fine del 2021, non è mai stato sostituito”: a mettere in evidenza il grave disservizio sono Luigi Sunseri, deputato regionale del Movimento 5 Stelle, insieme al collega deputato Salvo Siragusa, che è anche componente della commissione Sanità all’Ars. Sulla vicenda è stata inviata una nota di sollecito al direttore generale dell’Asp 6 di Palermo, Daniela Faraoni e all’assessore regionale della Salute, Ruggero Razza. 

Nel documento, Sunseri ha sottolineato come “per un paziente, chiedere il cambio del medico è impossibile: il servizio online dell’Asp non funziona e c’è gente che attende da settimane, perché i medici in servizio sono tutti al completo o quasi. Per cambiare medico di presenza bisogna andare a Partinico, ma l’ufficio è ingolfato con file che iniziano alle 3 di notte, e durante la giornata si riescono a espletare al massimo una decina di pratiche. Una situazione insostenibile, soprattutto se consideriamo che stiamo attraversando il picco dei contagi da Covid ed è proprio adesso che i cittadini hanno un maggiore bisogno di assistenza. Resta solo la guardia medica, che ovviamente non può sopperire coprendo il carico straordinario di richieste dei pazienti”, conclude il deputato. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy