Cinisi, rapina violenta in una tabaccheria

Rapina violenta questa mattina nel corso Umberto a Cinisi. In tre armati di pistola hanno fatto irruzione nella tabaccheria Tobak. Hanno bloccato uno dei titolari che stava andando a depositare l’incasso.

Il commerciante ha reagito e uno dei rapinatori lo ha colpito alla testa con il calcio della pistola. Hanno strappato i soldi dalle mani, alcune migliaia di euro e sono fuggiti a bordo di un’autovettura.

Sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Carini che indagano. Il commerciante è stato soccorso dai sanitari del 118 che sono intervenuti per medicare la ferita.

Nella zona di corso Umberto ci sono numerose telecamere. Lo si era visto lo scorso 10 ottobre quanto nel corso di una sparatoria nel distributore di benzina proprio in corso Umberto. Anche grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza i carabinieri erano riusciti a risalire al commando che avrebbe fatto fuoco contro due fratelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture