Carini, “Un mare da Amare”: Cnr, Comune e Arma promuovono rispetto ambiente – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

 Carini, “Un mare da Amare”: Cnr, Comune e Arma promuovono rispetto ambiente

Il tema della sensibilizzazione ambientale è priorità per le nuove generazioni e in special modo a Carini, dove l’Amministrazione è in lotta continua con gli incivili che sporcano e rendono difficile la gestione corretta della raccolta differenziata.  Per questo Carini è accanto all’iniziativa della Joy Production in collaborazione con il CNR e l’Arma dei Carabinieri, volto alla sensibilizzazione del tema della Sostenibilità e Tutela ambientale.

Il progetto si svolgerà sul Lungomare Cristoforo Colombo il 15 e 16 Novembre dalle 8.30 alle 13.30, per consentire la partecipazione delle Scuole e delle Associazioni che a Carini sono state sempre presenti nelle iniziative di raccolta dei rifiuti dalle spiagge come Plastic-Free, ProLoco, Muoversi a Carini e Liberambiente. 

Il Progetto vuole promuovere un’educazione sostenibile attraverso operazioni di beach cleaning ovvero pulizia delle spiagge. La pulizia sarà svolta con l’ausilio di un mezzo meccanico specializzato e attrezzi dedicati, accostando alla raccolta un’attività di formazione condotta da esperti del settore e rivolta ai ragazzi che partecipano alla 2 giorni. Alla manifestazione, infatti, partecipano il DOC Responsabile Scientifico e Direttore di CNR-IAS, Marco Faimali e l’esperto esploratore e narratore Francesco Magistrali

“Dopo i lunghi anni dedicati a liberare il litorale della spiaggia di Carini dalle costruzioni abusive – dice il Sindaco di Carini Giovì Monteleone – adesso è il momento della riqualificazione della spiaggia a partire dalla pulizia del tratto dal Torrente Milioti fino al Lido Azzurro. Abbiamo già fatto questo tipo di attività ed essere al fianco di un’iniziativa di portata nazionale, non può che rendere giustizia ad un lavoro immane di restituzione di un bene naturale alla collettività nel segno della riqualificazione ambientale, requisito necessario per ogni attività dell’uomo su nostro pianeta”. 

Il Comune, per tramite dell’Assessore al ramo, Pietro Mannino, inoltre, ha coinvolto la Senesi, la Società che si occupa del Servizio di Raccolta Differenziata Porta a Porta che a Carini ha raggiunto la quota di oltre il 70%. Il personale e i mezzi della Società si occuperanno di conferire i rifiuti raccolti e differenziati durante lo svolgimento delle attività o in discarica o, meglio, nei centri di raccolta dedicati alla plastica, alla carta, al vetro, all’alluminio.  

L’operazione è in gemellaggio con la Francia ed è prevista la copertura mediatica sulla stampa regionale e nazionale e la collaborazione ad ampio raggio e lungo termine del progetto promosso da 4 Elements.

Il Programma delle Attività prevede di dedicare la giornata del 14 al sopralluogo, quelle del 15 e del 16. dalle 8.30 alle 13.30,  alla pulizia della spiaggia con i Carabinieri, le Associazioni locali e gli Studenti delle Scuole dell’Istituto Calderone di Carini. Inoltre, il 16 si svolgerà anche l’attività didattica di formazione degli studenti con gli esperti del settore,sempre dalle 8,30 alle 13.30.

“Le Scuole e gli Alunni di Carini sono tra i soggetti più attivi del comprensorio sul tema del rispetto ambientale – dice l’Assessore alla P.I. Salvo Badalamenti – Le attività che hanno già svolto sono state innumerevoli e di estrema importanza ed è solo attraverso il coinvolgimento e la sensibilizzazione delle nuove generazioni che possiamo sperare di rendere pulita Carini, non solo per quel che riguarda la spiaggia”. 

Tra le attività da svolgere durante la 2 giorni, anche quelle di tipo ludico educativo per i ragazzi, con giochi e disegni.

Il progetto è promosso da https://www.4elements.tv una “Content Factory” pensata per condividere le esperienze e le testimonianze di chi opera nel settore della sostenibilità̀ ambientale. È un viaggio culturale, raccontato per immagini, indirizzato al grande pubblico, che si prefigge di contribuire a creare una consapevolezza diffusa sul tema della sostenibilità integrale utilizzando molteplici canali di comunicazione.  

Partner del progetto è https://www.cnhindustrial.com/it-it/Pages/homepage.aspx CHN Industrial, che fornirà il mezzo meccanico per la rimozione dei rifiuti da differenziare. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.