Acqua, ripartito il potabilizzatore Jato: ancora 24 ore di disagi idrici – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

Acqua, ripartito il potabilizzatore Jato: ancora 24 ore di disagi idrici

E’ ripartito stanotte il potabilizzatore Jato, dopo che per tutta la giornata di ieri, gli operai del Dipartimento Regionale Acqua e Rifiuti che gestisce l’invaso Poma, hanno effettuato delle operazioni di scarico che hanno permesso di smaltire parte del fango accumulatosi negli ultimi giorni. Un intervento che sta  riportando entro i limiti la torbidità dell’acqua in ingresso negli impianti che erogano il prezioso liquido anche nei comuni di Balestrate, Trappeto, Terrasini, Carini, Capaci e Isola delle Femmine.

Nel frattempo le maestranze Amap, l’ente che gestisce la distribuzione idrica dal potabilizzatore, hanno avviato le operazioni di lavaggio della tubazione. La normalizzazione dell’acquedotto Jato avverrà comunque non prima di 24 ore dal riavvio della potabilizzazione, per cui ancora oggi si registreranno dei disagi idrici. Bisogna riportare a pressione l’acqua in tutta la rete (circa 40 km di condutture da 1,5 tri di diametro),   

“Da tre giorni – afferma l’amministratore unico di Amap Alessandro Di Martino – l’azienda è costantemente impegnata con operai e tecnici sui due fronti degli acquedotti Nuovo Scillato e Jato, oltre che nei contatti con Enel per la rete del lago di Piana. Abbiamo lavorato e stiamo ancora lavorando lì dove è nostra competenza per limitare i disagi ai cittadini, ma questa concomitanza di tre gravi criticità conferma la necessità di costanti interventi di manutenzione delle dighe e di avviare i progetti, da noi già redatti per l’aggiornamento e il potenziamento delle reti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.