Partinico, Rifondazione Comunista diffida il comune a controllare i fumi della distilleria Bertolino – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

Partinico, Rifondazione Comunista diffida il comune a controllare i fumi della distilleria Bertolino

Rifondazione Comunista di Partinico torna a porre l’accento sugli odori nauseabondi emanati dalla distilleria Bertolino. “ Dopo le innumerevoli sollecitazioni, proteste e denunce fatte negli anni e rimaste sempre inascoltate dagli amministratori . scrive in una nota il segretario del locale circolo Federica Fuoco – abbiamo presentato l’ennesima diffida al comune con la speranza che stavolta qualcuno abbia il coraggio di agire”.

Rifondazione Comunista ha ufficialmente chiesto e diffidato la Commissione  Straordinaria  che guida l’ente locale, “a porre  in essere  tutte  le  misure  necessarie  a  far cessare  le  molestie  olfattive  in atto; a far  ripartire  tutti  i  controlli  ormai  fermi  da  tempo  da  parte  della  Polizia  Municipale  e  di tutti   gli  organi  competenti  nei  confronti  dell’industria,  a  partire  dalla  verifica  della  mancata copertura  delle  vinacce  nelle  aree  di  stoccaggio; che monitori  e  solleciti  la  messa  in opera  delle  nuove  limitazioni  prescritte  dall’AUA e che informi  la  città – conclude Federica Fuoco –   sullo  stato  della  riscossione  del  risarcimento  di  1,3  milioni  di  euro  che  la  distilleria Bertolino deve  versare  alle  casse del comune di Partinico, così  come  riconosciuto  dal  Tribunale  di  Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.