Gal Elimos, progetto turismo enogastronomico: si cercano produttori di qualità – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

Gal Elimos, progetto turismo enogastronomico: si cercano produttori di qualità

E’ partito, da qualche settimana Travel&Taste Elimos, il progetto di turismo enogastronomico finanziato dall’omonimo GAL a valere sul PSR Sicilia 2014- 2020. Nell’attività sono coinvolti  i comuni di Castellammare del Golfo, Cusonaci, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Erice, Favignana, Marsala, Pantelleria, San Vito lo Capo, Trapani, Valderice e Vita. L’obiettivo dell’iniziativa è la creazione di un Marchio di qualità turistica locale volto ad intercettare, in maniera efficace e vincente, il vasto mercato del turismo eno-gastronomico nazionale ed internazionale. Nello specifico, i promotori dell’iniziativa si prefiggono di rafforzare la capacità competitiva agricola e turistica dell’area attraverso sia la crescita della notorietà dei prodotti agricoli tipici e di qualità locali, sia e soprattutto l’ampliamento e/o il rafforzamento dei canali di vendita diretta e quelli medi, degli esercizi del Food&Beverage. “Cerchiamo sia imprese agricole che producano prodotti agricoli o agroalimentari di tipici o di qualità di nicchia, sia imprese della ristorazione disposte a diventare vetrine gourmet del territorio” ha dichiarato la Dott.ssa Maria Sabrina Leone, coordinatrice del progetto, nel corso della presentazione ufficiale dell’iniziativa, avvenuta in occasione del 40° Anniversario dell’istituzione della Riserva dello Zingaro, alla presenza dell’Assessore all’Agricoltura Scilla, del Presidente del GAL Liborio Fulco e dei sindaci del comprensorio. L’iniziativa, proposta da un gruppo di cooperazione composto da alcuni produttori locali capitanati dalla società agricola Natura Amica, vanta già partner importati, tra i quali, i francesi TERRITOIRS D’AVENIR, la realtà nazionale RETE BIO, l’Ente Parco di Pantelleria, APAS, l’Associazione Ristoratori Trapani, le tre neo Reti turistiche KIDSICILY, PET&TRAVEL e ACTIVESICILY. Il progetto avrà la durata di 24 mesi e prevede un articolato programma di azioni che include attività d’indagine, di animazione socio-economica, seminari formativi e consulenza gratuita alle imprese ed un piano di promo-comunicazione finale a cura della società di consulenza T&T srl Territorio e Turismo. Le imprese agricole, agroalimentari e della ristorazione, localizzate nei comuni GAL, interessate a partecipare o saperne di più possono compilare il form che si trova sul sito web www.traveltaste.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.