Partinico, la città svegliata da una bomba d’acqua: disagi in largo Ascona – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

Partinico, la città svegliata da una bomba d’acqua: disagi in largo Ascona

Violenta bomba d’acqua all’alba di oggi a Partinico. A partire dalle 6.40 un nubifragio si è abbattuto sulla città con forte vento, pioggia, lampi e fulmini che hanno colpito, per circa 20 minuti, il centro abitato. Disagi in varie zone del territorio comunale rimaste al buio per diverse ore. Alcune famiglie sono rimaste intrappolate in casa al Largo Ascone, area del centro storico che soffre di problemi di allagamenti. Ad intervenire i vigili del fuoco del locale distaccamento che con la loro strumentazione hanno provveduto ad allontanare le acque meteoriche dalle zone in cui vi era la maggior concentrazione. A Trappeto un fiume d’acqua si è riversato da valle nel cuore del centro storico, in alcuni casi riuscendo persino a spostare le auto posteggiate. Problemi alla viabilità nel corleonese. Su un tratto della strada statale 188 Dir/C “Centro Occidentale Sicula” il traffico è stato temporaneamente bloccato a causa di un albero caduto sul piano viabile all’altezza del km 22. Sul posto il personale Anas per la gestione dell’evento in piena sicurezza che ha consentito la rimozione dell’arbusto e la riapertura della strada nell’arco di poco più di mezzora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.