Carini, al via la settimana europea della mobilità – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

Carini, al via la settimana europea della mobilità

Anche a Carini prende il via la Settimana della Mobilità Sostenibile. Tante le iniziative raccolte in un fitto programma che parte oggi e si protrarrà fino a Domenica 19.

La presentazione dell’evento s alle ore 18.00, al Castello La Grua Talamanca. La presentazione si articolerà in 2 momenti: alle 18:00 conferenza: “Gli effetti della pandemie sulle nostre vite” a cura del dr Manfredi Campanella; alle 20:00 Concerto-dibattito di presentazione.

Nell’Organizzazione della Manifestazione sono state coinvolte 18 Associazioni di Carini, mentre il Comune renderà disponibili gratuitamente alcune Biciclette pedalata assistita e il Servizio Bus Navetta – Piazza Sant’Anna – Centro Storico e ritorno. Il calendario con gli eventi che si terranno nella 2 giorni di manifestazione è riportato nella locandina di presentazione dell’Evento.

Ci saranno passeggiate in bicicletta, Trekking, Performance e Installazioni Artistiche, Visite Guidate ad alcuni dei Monumenti di grande Rilevanza Archeologica e Architettonica come le Catacombe Paleocristiane e la Chiesa del Purgatorio, performance Teatrali e molto altro.

Principalmente le attività si terranno in centro storico, Piazza Duomo, alla TerraVecchia, sul Belvedere del Miramare e nei quartieri più periferici come quello della Bulotta 

La Settimana Europea della Mobilità, giunta quest’anno alla 20a edizione, è ormai diventata un appuntamento fisso e irrinunciabile per tutte le amministrazioni e per tutti i cittadini che si vogliono impegnare sulla strada della sostenibilità e del miglioramento della qualità della vita delle nostre città. Ogni anno, dal 16 al 22 settembre, migliaia di città e milioni di cittadini europei festeggiano la mobilità sostenibile e lanciano un messaggio di cambiamento e di rinnovamento dei nostri stili di vita.

Il Comune di Carini aderisce proponendo tre eventi legati alla riflessione sul tema della mobilità ed alla fruizione degli spazi comunali con mobilità ciclopedonale o utilizzando in maniera intensiva il trasporto pubblico per raggiungere le zone chiuse al traffico veicolare privato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.