Amministrative, a Montelepre e Terrasini si vota il 10 ottobre, a Torretta il 24 – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

Amministrative, a Montelepre e Terrasini si vota il 10 ottobre, a Torretta il 24

Comincia il conto alla rovescia per i comuni siciliani in cui il prossimo 10 ottobre si tornerà al voto. Nel nostro comprensorio, i cittadini  di Terrasini, Montelepre, San Cipirello, e San Giuseppe Jato  torneranno alle urna per eleggere il sindaco e rinnovare i Consigli Comunali. La data è stata fissata ieri dall’Assessorato Regionale alle Autonomie locali e, in tutta l’isola, sono 46 le municipalità coinvolte in questa tornata elettorale. Nei paesi in cui si volta con il sistema proporzionale, l’eventuale ballottaggio si svolgerà come prassi 2 settimane dopo e quindi il 24 ottobre.  Il voto nei comuni siciliani in scadenza naturale di mandato o commissariati era previsto in primavera. Ad aprile,  il permanere del contagio nell’Isola, convinse il governo Musumeci ad approvare un disegno di legge con il quale, così come a livello nazionale, vennero rinviate in autunno le consultazioni elettorali a cui, sono interessate anche alcuni comuni precedentemente sciolti per mafia. Tra questi c’è pure San Cipirello, commissariato da giugno del 2019. In dubbio le amministrative a San Giuseppe Jato dove si è ancora in attesa del’esito dell’accesso ispettivo inviato dalla Prefettura di Palermo nel settembre dello scorso anno. Circostanza che indusse il sindaco Rosario Agostaro e la sua giunta a dimettersi. Attualmente l’ente locale è guidato da un commissario straordinario nominato dall’Assessorato Regionale agli Enti locali.   A Torretta e Mezzojuso, entrambi comuni sciolti per mafia, si voterà invece il 24 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.