Carini, offensiva ad abbandono rifiuti a occupazione abusiva di immobili – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

Carini, offensiva ad abbandono rifiuti a occupazione abusiva di immobili

Il Comando dei Vigili Urbani ha dato seguito all’Operazione “I LUOGHI DELL’ABBANDONO”. L’Operazione di contrasto al fenomeno indiscriminato dell’abbandono dei Rifiuti a Carini. Il monitoraggio della Video Sorveglianza ha dato, come sempre, i suoi risultati e i trasgressori sono stati multati, ma non basta!

Il Sindaco di Carini, Giovi Monteleone, chiede l’intervento delle Istituzioni superiori.

“Abbiamo già diffidato gli Organi della Città Metropolitana ad intervenire nello sgombero dei rifiuti abbandonati nelle strade di pertinenza dell’ex Provincia. Tra l’altro sono proprio tra le strade più interessate dal fenomeno dell’abbandono indiscriminato, Via Vespucci, Via Colombo, Via Peonie, tra quelle principali”.

Serve l’Aiuto delle Istituzioni per il Monitoraggio del Territorio, della Città Metropolitana per Finanziare Servizi di Pulizia Straordinaria sulle strade di pertinenza Provinciale, che non possono gravare solo sulle Casse del Comune di Carini.

“Abbiamo chiesto al Questore di fare affiancare dalle Forze dell’Ordine il nostro personale di Polizia Municipale, per eseguire le verifiche sulle occupazioni abusive degli immobili della fascia costiera. Un fenomeno in aumento e che dev’essere combattuto sul nascere”.

I versanti sui quali sta lavorando l’intera Amministrazione Comunale per il contrasto e il contenimento dell’abbandono dei rifiuti sono molteplici.

“Da un lato – dice il Sindaco – stiamo intensificando i controlli con l’intervento delle Guardie Ambientali e l’installazione di ulteriori apparati di Video Sorveglianza. Gli ultimi interventi che sono stati coordinati dal Comandante dei Vigili Urbani e condotti insieme al personale della Senesi hanno prodotto l’emissione di 20.000,00€ di Verbali, tra i quali ci sono quelli emessi a 5 Condomini per negligenza nella differenziazione dei rifiuti. Dall’altro siamo stiamo intervenendo nei confronti delle occupazioni abusive degli immobili, per le quali abbiamo già chiesto aiuto al Questore, e del coinvolgimento delle Istituzioni Superiori come la Città Metropolitana per la rimozione dei rifiuti.”

La situazione dell’abbandono dei rifiuti è endemica anche perché lo stato dell’abusivismo edilizio incontrollato e tollerato per decenni lungo la fascia costiera, ha di per se generato situazioni di degrado dalle quali è lungo e difficile uscire.

“La situazione intollerabile dal punto di vista igienico sanitario e del decoro in alcune zone, come l’Arco Baglio, la stiamo affrontando quotidianamente con gli Uffici preposti. Il 31 Maggio ho dato mandato all’Ufficio Tributi di verificare la posizione tributaria di tutti coloro che abitano gli immobili ubicati in quella zona e al Comando di Polizia Municipale e all’Ufficio Igiene Ambientale di controllare se coloro che abitano quegli immobili fanno la corretta raccolta differenziata. IN caso contrario, di adottare i provvedimenti consequenziali”. 

“Ma non basta, la lotta è davvero senza quartiere, per cui i Vigili hanno ricevuto il mandato di verificare se ci sono gli estremi per contestare il reato di lottizzazione abusiva e quindi, inciso positivo, l’ufficio abusivismo di adottare i provvedimenti amministrativi consequenziali. Questi sono gli atti che possiamo adottare immediatamente – continua il Sindaco – abbiamo anche richiesto ai Vigili di verificare se i cancelli delle strade che portano al mare sono in regola e alla protezione civile di verificare se gli edifici che si trovano davanti il cavalcavia Carbulangi, visto il visibile stato di fatiscenza, sono idonei a garantire la sicurezza di coloro che li abitano.”

Un’azione di lungo respiro quella del Comune riguardo alle azioni di contrasto del fenomeno dell’abbandono dei rifiuti, che coinvolge tutti, Amministrazione Comunale, Organi Superiori, Cittadini, Azienda che si occupa della Raccolta e Smaltimento dei rifiuti.

Il Comune consiglia di scaricare l’App Junker. L’app contiene tutte le indicazioni riguardo il Calendario di conferimento, modalità e tipologia di rifiuto differenziato e servizio prenotazione ritiro ingombranti.

Al link le istruzioni su come scaricare l’app sullo smartphone.

https://junker.app

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.