Carini, il Comune torna ad assumere: al via i concorsi – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

Carini, il Comune torna ad assumere: al via i concorsi

Il Comune di Carini torna ad assumere per far fronte alle notevoli carenze d’organico. Indetti finalmente dopo tanti anni dei concorsi che sono il frutto del piano assunzionale che è stato pianificato e sottoscritto dal sindaco Giovì Monteleone e dall’assessore al Personale Vincenzo Evola. Si tratta di un atto di indirizzo con il quale il Comune ha pianificato le nuove assunzioni di personale dirigenziale e tecnico-amministrativo. Si tratta di un piano di assunzione rivoluzionario per il Comune di Carini, che nei prossimi anni potrà puntare sul rilancio delle competenze professionali e su nuove risorse umane. Attualmente la pianta organica del municipio carinese è ampiamente sottodimensionata e i dipendenti sottoposti a carichi di lavoro a volte poco sostenibili. I nuovi impiegati e dirigenti comunali avranno un compito fondamentale e qualificante per il lavoro che svolgeranno, che si aggiunge a quello già svolto dal personale in servizio. L’obiettivo dichiarato per l’utilizzo di tale personale è quello di ‘riqualificare Carini grazie al merito e alla competenza che sapranno dimostrare di avere nelle procedure di selezione dei titoli e in quelle degli esami dei concorsi pubblici’ che saranno resi noti nei prossimi mesi. «Non è stato facile raggiungere questo risultato – dice l’assessore Evola -, riprogrammare la pianta organica e individuare le qualifiche delle quali Carini avrà bisogno per i prossimi anni è stato il frutto di un lavoro complicato ma necessario, che non si faceva da decenni». Il Comune ha così previsto l’assunzione di 9 unità di categoria ‘D’, 11 unità di categoria ‘C’ e 2 unità di categoria ‘B3’. Saranno assunti a tempo indeterminato con le procedure di concorso pubblico per titoli ed esami. Sono poi previste le assunzioni a tempo determinato di 3 unità di categoria ‘D’. Inoltre, le assunzioni con oneri a carico dello Stato per le quali il Comune ha avanzato richiesta sono per 14 unità di categoria ‘D’ e ‘C’, tra cui 4 assistenti sociali. Infine, le assunzioni con oneri a carico del ‘Programma Operativo Nazionale Governance 2014/2020’ riguardano 2 unità di categoria ‘D’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.