Cinisi, l’Anci Sicilia si mobilita per ricordare Peppino Impastato – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

Cinisi, l’Anci Sicilia si mobilita per ricordare Peppino Impastato

In memoria di Peppino Impastato una campagna di sensibilizzazione in tutti i comuni siciliani per contrastare la criminalità e la violenza mafiosa. In occasione della ricorrenza della morte di Impastato, avvenuta nella notte tra l’8 e il 9 maggio di 43 anni fa, l’Associazione dei comuni siciliani ribadisce il proprio impegno per dire «no alle mafie». «Siamo convinti – spiegano Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, presidente e segretario generale dell’Associazione dei comuni siciliani – che sia necessario un impegno di tutti i livelli istituzionali per diffondere in maniera efficace gli ideali e la cultura della giustizia e della convivenza civile. È fondamentale continuare a ricordare quanto avvenuto a Cinisi, in quella terribile primavera, anche per trasmettere alle giovani generazioni i valori di libertà, dell’onestà e il rispetto delle regole». «Per questi motivi – conclude Orlando – rivolgo un invito a tutti i sindaci affinché organizzino iniziative per non dimenticare». Il centro delle manifestazioni sarà proprio Cinisi, dove il sindaco Giangiacomo Palazzolo è tra gli organizzatori di un corteo virtuale, dove saranno proiettate le immagini dei partecipanti. Nei giorni scorsi anche Palazzolo aveva rivolto un invito a tutti i sindaci d’Italia a organizzare giornate della memoria per Pe p p i n o.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.