Alcamo, ennesima rapina in un negozio di abbigliamento: indagano i carabinieri – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

Alcamo, ennesima rapina in un negozio di abbigliamento: indagano i carabinieri

Non si arresta ad Alcamo la scia delle rapine che stanno terrorizzando i già vessati  commercianti della città che, oltre a dover fare i conti con le perdite legate all’emergenza coronavirus, da diverse settimane si trovano sottoscacco di spregiudicati che armati di coltelli fanno irruzione nei negozi e rubano gli incassi. L’ennesimo episodio si è verificato ieri pomeriggio, intorno alle 17,30 nel centro storico di Alcamo. Stavolta i malviventi hanno preso di mira il negozio di abbigliamento Ultimoda, con sede in via Vittorio Veneto. Ad agire sarebbero stati in due con lo stesso modus operandi delle precedenti rapine. Entrambi con il volto coperto, sono entrati dentro l’attività commerciale e, minacciando con un coltello il personale, si sono impossessati di 600 euro che erano custoditi nel registratore di cassa, per poi fuggire via facendo perdere le loro tracce. La proprietà del negozio ha subito allertato il 112. I carabinieri della locale compagnia hanno così eseguito i rilievi di rito ed avviato le indagini del caso. Per i militari, questa escalation di rapine è un vero e proprio rompicapo. Quella messa a segno ieri è la quinta che viene registrata in meno di un mese. Per riuscire ad identificare gli autori che agiscono con il volto travisato, stanno visionando minuziosamente le immagini registrate di diversi impianti di videosorveglianza pubblici e privati presenti nelle aree in cui i rapinatori hanno messo a segno i colpi. Non è escluso che ad agire sia sempre lo stesso commando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.