Cinisi, focolaio covid in una casa famiglia per disabili psichici – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

Cinisi, focolaio covid in una casa famiglia per disabili psichici

Cinque  su dieci ospiti di una casa famiglia di Cinisi  sono risultati positivi al test rapido del coronavirus. Si tratta di persone con disabilità psichiche che, per il sindaco Giangiacomo Palazzolo avrebbero dovuto avere la priorità nella campagna vaccinale in corso. Insorge la preoccupazione tra gli operatori della casa famiglia e dei familiari delle persone assistite nella struttura.  “Una situazione allarmante che si poteva evitare” afferma il primo cittadino che ha allertato i vertici dell’Asp per avviare il protocollo previsto nei casi di focolaio.   A rischio vi sarebbero anche gli ospiti di un’altra casa famiglia che si occupa di persone anziane e che ancora non sarebbero state sottoposte alla vaccinazione.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.