Partinico, rinviato a giudizio il cyberbullo che minacciava il pittore antimafia Porcasi – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

Partinico, rinviato a giudizio il cyberbullo che minacciava il pittore antimafia Porcasi

Nel 2018 intimava su Facebookl il pittore antimafia Gaetano Porcasi di “guardarsi le spalle”. Adesso è arrivato il suo rinvio a giudizio.
L’autore risiede nella regione Campania, lontana geograficamente dalla Palermo in cui Porcasi svolge fortemente la sua attività d’impegno civile. Denunciato dall’artista circa due anni e mezzo fa dopo inquietanti commenti pieni di insulti e minacce subiti sui social, il cyberbullo sarà processato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.