Partinico, ancora impunito l’omicidio La Franca; il figlio chiede giustizia (Video)

Ucciso a colpi di pistola il 4 gennaio del 1997 per non aver voluto cedere le sue proprietà ai “Fardazza”, resta impunito, ad oggi,  l’omicidio del bancario partinicese Giuseppe La Franca. Da qui la rabbia espressa dal figlio Claudio Burgio che,  nel giorno del 22° anniversario del suo omicidio avvenuto in contrada Cammuca,  ha deposto una corona di fiori in sua memoria alla presenza delle amministrazioni comunali di Monreale e di Partinico e dei familiari di altre vittime di mafia. Burgio, attraverso una lettera,  chiederà ufficialmente  spiegazioni  al procuratore di Palermo Francesco Lo Voi sul mancato rinvio a giudizio di Leonardo Vitale, accusato dell’assassinio di La Franca dal suo stesso sangue. Giusy Vitale, infatti, saltando il fosso e divenendo collaboratrice di giustizia, ha messo a verbale tutti gli illeciti commessi dai fratelli mafiosi, rivelando anche i dettagli dell’omicidio di Giuseppe La Franca. Ma alle sue dichiarazioni,  il Pm Francesco Del Bene non avrebbe ancora dato l’atteso seguito.

play-sharp-fill

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy