Carini, raccolta fondi per la creazione di un parco giochi inclusivo

Nasce a Carini una rete civica per promuovere una raccolta fondi finalizzata a creare un parco giochi inclusivo nel territorio comunale.  Il 31 Ottobre scorso sono scaduti i termini di un bando regionale con cui sono stati assegnati fondi ai Comuni siciliani per la creazione di parchi gioco inclusivi. Quei parchi, cioè, con giostre a misura di tutti i bimbi: disabili e normodotati. Potevano presentare istanza di contributo i Comuni della Regione Siciliana che disponessero di aree verdi o di parchi gioco già esistenti da attrezzare o da adeguare alle esigenze di gioco dei bambini con disabilità.  Il circolo di Diventerà Bellissima di Carini e i giovani del Movimento, già lo scorso mese di settembre avevano sensibilizzato tramite pec l’amministrazione comunale di Carini ad aderire al bando, ma “alla nostra pec – scrive in una nota Luca Tantino –  non avemmo alcuna risposta e il territorio perse questa opportunità. Pertanto, ci facciamo oggi promotori di una raccolta fondi, facendo appello alla cittadinanza, alle associazioni, alle parrocchie, a tutti gli Enti del terzo settore, al mondo della piccola e media imprenditoria e della grande distribuzione, per acquistare delle giostre inclusive da montare presso un’area già adibita a giardino pubblico”. La spesa prevista, in base ad un preventivo di cui sono in possesso è di 21 mila euro. Diventerà Bellissima di Carini fa appello anche ai concittadini che risiedono negli Stati Uniti per sostenere l’iniziativa e si dicono aperti alla collaborazione con tutti coloro che vorranno aderire al progetto per raggiungere l’obiettivo. Per sostenere l’iniziativa si potranno donare contanti o effettuare un bonifico. Ai donatori verrà  rilasciata una ricevuta e, soprattutto, ogni movimento verrà reso pubblico sulla pagina facebook del coordinamento giovanile di Diventerà bellissima di cui fanno parte Antonio Badalamenti, Filomena Alimento, Emanuele Colletta e Sergio Evola. “Diamoci tutti  una mano – conclude la nota – nello scrivere un piccolo pezzo di politica partecipata ed “inclusiva” per la nostra Carini”.

La raccolta dei fondi avverrà in questa duplice modalità:

1)      Tramite bonifico al seguente IBAN: IT02T3608105138233327633329

2)      Tramite la donazione di contanti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy