Alcamo Marina, festa in casa tra amici: elevate 13 sanzioni per un totale di 5.200 euro

In barba alle restrizioni anticovid, avevano organizzato un party in una villetta di Alcamo Marina.

Ma i carabinieri gli hanno ben presto guastato la festa.

Allertati da una telefonata anonima sono intervenuti sul posto, sorprendendo 13 giovani, tutti dai 20 ai 30 anni, intenti a divertirsi tra musica e danze.

I militari non ci hanno messo molto a rintracciare l’abitazione, non solo per le numerose macchine parcheggiate di fronte la stessa, ma anche per la musica ad alto volume che proveniva dall’immobile.

I partecipanti, privi di mascherina, non hanno cercato di fuggire o allontanarsi, ma dopo aver ammesso le loro colpe, hanno accettato senza troppe proteste le sanzioni elevate dai carabinieri, per complessivi 5.200 €.

E proprio mentre erano in corso i controlli, alla porta ha bussato un fattorino con una torta in mano con tanto di scritta “buon compleanno!”.

Naturalmente il corriere, dipendente di un pubblico esercizio, non è stato multato, in quanto la consegna a domicilio è consentita dalle norme in vigore.

I militari hanno, quindi, messo fine alla festa per inottemperanza alle misure anti COVID.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy