Terrasini, coppia avvelenata da mandragora: credeva di mangiare borragine

Una coppia di Terrasini scambia la madragora per borragine e finisce in ospedale per avvelenamento. Marito e moglie sono stati salvati dai medici del pronto soccorso del civico di Partinico dove sono giunti accusando dolori ed allucinazioni. L’uomo di 64 anni e la moglie di 59, avevano cenato proprio con quella verdura che il nipote gli aveva portato dopo averla raccolta in campagna. Quasi immediato l’effetto intossicante dalla pianta non commestibile ma facilmente confondibile con la borragine o verdure simili.  I sanitari li hanno soccorsi in codice rosso, salvandoli dall’avvelenamento che avrebbe potuto condurli al coma e persino alla morte.  re qualsiasi necessità».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy