Il sindaco di Montelepre al Covid Hospital di Partinico con polmonite. È positiva al coronavirus

Il tampone molecolare ha confermato in serata la sua positività al coronavirus, invertendo i risultati dei test rapidi. Il sindaco di Montelepre Maria Rita Crisci, nonostante l’esito negativo dei vari tamponi a cui si era sottoposta nei giorni scorsi all’insorgere di uno stato febbrile, purtroppo, ha contratto il Covid-19 che le ha provocato la temibile polmonite interstiziale.

Un esito che mette in discussione l’attendibilità dei test antigenici.

“Qui in ospedale sono tutti gentili e professionali – ha comunicato lei stessa su Facebook-
gia’ stamattina un giovanissimo medico, dottore Di Gregorio e l’infermiera della tenda Carmen, sono stati squisiti, attenti ad ogni dettaglio, e non risultando positiva hanno usato tutte le precauzioni possibili per farmi spostare per fare la tac. Io non ho idea di come abbia potuto prendere il covid – prosegue il primo cittadino di Montelepre – ho sempre rispettato il distanziamento sociale e indossato la mascherina. Quando mi è venuta la febbre col test rapido negativo ho pensato alla mia solita bronchite. Io sono in buone mani – conclude Maria Rita Crisci – state tranquilli. Voi concittadini fate i bravi, siate responsabili. La mia giunta mi sostituirà in tutto, siete in buone mani anche voi”.

Infine rivolgendosi ai propri figli, al marito e alla madre, conscia che per un po’ non potrà rivederli, il sindaco di Montelepre ha rivolto un messaggio d’amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy