Carini, anche domani salterà il ritiro dell’indifferenziato; pugno duro contro incivili

Sono 23 le multe comminate nelle ultime ore dai caschi bianchi di Carini agli incivili che, con la scusa che martedì scorso è saltato il turno settimanale della raccolta della frazione indifferenziata dei rifiuti, continuano ad abbandonare sacchetti per strada ma pieni anche di carta, umido, vetro plastica ed altro materiale il cui ritiro porta a porta e relativo smaltimento continua ad avvenire regolarmente come da programma. La Polizia Municipale, su disposizioni del sindaco Giovì Monteleone, insieme agli operai della Senesi hanno frugato tra gli shopper lasciati in giro per il territorio,  alla ricerca di dati sensibili per poter così denunciare gli autori. 23 i responsabili individuati a cui sono state elevate le multe che riceveranno direttamente al proprio domicilio. Intanto, anche domani, salterà per la seconda volta il turno per la raccolta dell’indifferenziato a Carini, così come nel resto degli altri 26 comuni, tra cui Montelepre, Giardinello, Isola delle Femmine, Capaci, Cinisi e Terrasini che però raccoglievano quindicinalmente  questa frazione di rifiuto finora conferito nella discarica convenzionata di Alcamo ormai satura. Ad oggi, a distanza di una settimana,  la regione non ha trovato una soluzione alternativa per questi centri e gli amministratori invitano i cittadini a collaborare, tenendosi a casa questa spazzatura,  in attesa di essere autorizzati a conferire altrove per poter far  riprendere il servizio.    Nonostante Carini abbia raggiunto ormai il 62 per cento di differenziata ad ottobre, oggi si ritrova ad affrontare l’ennesima ingiustificata emergenza, visto che tutte le altre tipologie di rifiuti vengono regolarmente ritirati e smaltiti. I sindaci fanno appello al senso civico dei cittadini, affinchè abbiano maggiore rispetto per l’ambiente, non abbandonando per strada i sacchetti, dimostrando un sano consapevole costruttivo senso dell’appartenenza al territorio in cui si vive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy