Partinico, stop ai ricoveri, operativi Pronto Soccorso e Covid Hospital

Stop al ricovero di pazienti nel nosocomio partinicese dove è in atto l’ennesima trasformazione in Covid Hospital.  Da questa mattina è stato sospeso il servizio accettazione e, i degenti attualmente presenti nei vari reparti entro il 12 ottobre saranno progressivamente trasferiti in altre strutture ospedaliere fino al totale svuotamento delle stanze così come disposto dai vertici dell’azienda sanitaria competente. Soltanto il pronto soccorso resterà fruibile anche per pazienti “no covid”.

I degenti in ricovero ordinario nei reparti di pediatria, ortopedia e traumatologia saranno trasferiti presso la clinica IGEA di Partinico che continuerà ad accogliere utenti no covid che si recheranno al Pronto Soccorso.  Dalle ore 10 del 10 ottobre dovranno essere trasferite presso altra sede tutte le attività ambulatoriali presenti all’interno del presidio.

Anche il dipartimento di salute mentale dovrà essere svuotato al fine di accettare esclusivamente pazienti covid psichiatrici dell’intera provincia di Palermo.  Intanto aumentano i contagi da coronavirus nei comuni del comprensorio. C’è un nuovo caso positivo a Montelepre, come confermato dallo stesso sindaco Maria Rita Crisci. “La persona sta bene, ha iniziato la sua quarantena a casa e collaborando con l’Asp per fornire la lista dei contatti  diretti che verranno messi in quarantena obbligatoria e sottoposti ai tamponi”. Curva stabile a Partinico, dove oggi è rimasto chiuso  il plesso scolastico di contrada Turrisi del liceo “Savarino” di Partinico per la positività al covid-19 riscontrata su una docente. Avviata la relativa indagine epidemiologica mentre i suoi studenti sono stati  sottoposti all’isolamento preventivo. Oggi tutti i locali del plesso centrale sono stati sanificati, ma il rientro in classe degli allievi deve ancora essere concordato con l’Asp. A San Giuseppe Jato i contagi fermi a 62 e 108 le persone in isolamento; 41 i positivi nella vicina San Cipirello e 70 in quarantena.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy