Carini, ballottaggio: Ambrogio Conigliaro rischia l’espulsione dal M5S (Video)

La scelta di Ambrogio Conigliaro di appoggiare il candidato a sindaco Totò Sgroi per il ballottaggio del 18 e 19 ottobre prossimi a Carini,  potrebbe costargli l’espulsione dal Movimento 5 stelle. Pare che il senatore pentastellato partinicese Francesco Mollame non abbia affatto gradito questa sua mossa che mette in imbarazzo il movimento per gli attuali equilibri politici che a livello nazionale li vede governare con il Partito Democratico e poi, troverebbe inaudito l’appoggio dichiarato al candidato espressione, tra gli altri,  di Forza Italia,  della Lega – Noi con Salvini e di Diventerà Bellissima e che lo stesso gli abbia riservato un posto in giunta.  Il Movimento 5 Stelle stigmatizza e prende nettamente le distanze da questo eventuale scenario e comunica che  deferirà  Conigliaro al collegio dei probiviri del Movimento per i provvedimenti conseguenti. I senatori e i deputati alla Camera e all’Ars  del M5S della provincia di Palermo  per i prossimi ballottaggi in Sicilia non hanno dato nessuna indicazione di voto,  lasciando ad attivisti e simpatizzanti 5stelle piena autonomia secondo libertà  di coscienza. Dettaglio di cui si è fatto forte Conigliaro.

play-sharp-fill

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy