Custonaci, ballavano in 700 senza mascherina: chiusa discoteca per cinque giorni

In barba al distanziamento sociale, in 700 ballavano in un locale senza nemmeno indossare la mascherina. A sorprenderli i carabinieri del Nas di Palermo, insieme ai militari della Compagnia di Alcamo che nella notte tra martedì e mercoledì della scorsa settimana hanno ispezionato la discoteca Cocos di Custonaci per verificare l’osservanza delle norme anticovid-19.

Al termine degli accertamenti è stata disposta la sospensione immediata dell’attività di discoteca per 5 giorni, con comunicazione alla competente Prefettura di Trapani per il mancato rispetto della recente ordinanza regionale n.31 del 9 agosto scorso, che per le sale da ballo confermava un tetto di presenze non oltre il 40 per cento della capienza e che ribadiva l’obbligo della mascherina “negli ambienti al chiuso e all’esterno”.

Durante il servizio è stata accertata la presenza abusiva di un deposito alimenti di pertinenza dell’attività. Il valore commerciale dell’attività sospesa si attesta a un milione di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy