Partinico, stalking; braccialetto e divieto di avvicinarsi alla ex

  A fare uscire da un incubo una giovane donna di Partinico, vittima di continui atti persecutori e minacce da parte del suo ex compagno, è stato il provvedimento emesso dal gip del tribunale di Palermo che impone ad un 47enne partinicese, disoccupato, con precedenti di polizia, il divieto di avvicinamento alla donna. A notificare la misura cautelare con applicazione del braccialetto elettronico, al presunto stalker, sono stati i carabinieri della compagnia di Partinico. Le indagini sono partite subito dopo le reiterate denunce presentate dalla donna ai militari dell’arma, stanca di subire minacce e azioni persecutorie dal suo ex convivente che, le avrebbe reso la vita impossibile. Una celere e delicata attività investigativa, che ha portato alla ricostruzione di un quadro probatorio completo, pienamente condiviso dall’autorità giudiziaria. Da ieri, l’uomo indossa il braccialetto elettronico; ciò consentirà alle forze dell’ordine di verificare eventuali suoi ulteriori tentativi di avvicinarsi alla donna. In quel caso, per lui, scatterebbe l’arresto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy