Operazione Teneo, 10 arresti nel mandamento palermitano di S. Lorenzo e Tommaso Natale (Video)

  Operazione antimafia a Palermo in quello che fu il regno incontrastato di Salvatore e Sandro Lo Piccolo. Un colpo a uno dei mandamenti chiave nella gestione del potere di Cosa Nostra nel capoluogo siciliano, quello di San Lorenzo e Tommaso Natale. Sono dieci le persone finite in carcere questa notte: l’inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto Salvatore De Luca e dai sostituti Francesco Gualtieri e Amelia Luise ha potuto contare sulla determinazione e sul coraggio di due imprenditori, che non hanno avuto dubbi quando si sono trovati davanti alle pressioni dei boss, hanno denunciato. I carabinieri del comando provinciale di Palermo hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale, su richiesta Dda, nei confronti di 10 indagati (9 in carcere e 1 ai domiciliari), accusati a vario titolo  di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsioni aggravate, furto aggravato, violazione delle prescrizioni imposte dalle misure preventive. Questi i destinatari del provvedimento cautelare: Francesco Paolo Liga di 56 anni,  Nunzio Serio di 43, Vincenzo Billeci, 51 anni, Andrea Bruno, 52 anni, Giulio Caporrimo, 51 anni, Francesco Di Noto, 31 anni, Andrea Gioé, 52 anni, Baldassarre Migliore, 53 anni e Vincenzo Taormina, 48 anni. Ai domiciliari, invece Giuseppe Enea di 30 anni.  Le denunce hanno offerto nuovi spunti d’indagine e sono diventate uno straordinario riscontro a quanto già emergeva dalle intercettazioni. Sono sette le estorsioni oggetto di questa indagine: due operatori economici si sono rivolti ai carabinieri, gli altri hanno invece preferito sottostare ai ricatti di Cosa nostra. Giulio Caporrimo era un reuccio nella borgata di Tommaso Natale, rispettato e temuto.  

 

play-sharp-fill

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy