Montelepre, operatore ecologico perde vita sull’A29

Incidente mortale sulla A-29 diramazione Alcamo-Trapani, dopo lo svincolo di Segesta.

A perdere la vita un uomo di Montelepre, Antonino Candela di 57 anni, dipendente della Srr Palermo città metropolitana, società che gestisce la raccolta dei rifiuti nella zona del comprensorio partinicese.

L’uomo guidava un’autocompatatore con cui raccoglieva e trasportava i rifiuti prodotti dalle attività commerciali di Montelepre.

Per cause ancora da accertare, Candela avrebbe autonomamente perso il controllo del mezzo pesante, finendo contro le barriere spartitraffico dell’autostrada dove sono in corso lavori dell’Anas.

Sul posto è intervenuta la polizia stradale di Alcamo che indaga sulla dinamica dell’incidente. In corso i rilievi di rito.

Presente anche il personale Anas per la gestione della viabilità, che al momento defluisce sulla sola corsia di marcia, e per il ripristino della normale circolazione nel più breve tempo possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy