Partinico, controlli dei carabinieri, anziano nei guai

Raffica di denunce nel fine settimana con 11 persone deferite all’a ut o – rità giudiziaria dai carabinieri di Partinico, impegnati in un’attivit à di controllo del territorio a Partinico e Trappeto. I reati contestati sono diversi: detenzione abusiva di armi, ricettazione, reiterazione della guida senza patente, violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale, inosservanza del provvedimento dell’autorità, guida in stato di ebbrezza, rifiuto dell’accert amento dello stato di ebbrezza e Giro di vite dei carabinieri: un anziano nei guai per detenzione di arma dell’uso di sostanze stupefacenti. Scendendo nel dettaglio dell’operazione, a finire nei guai per detenzione di arma abusiva è stato F. T., 69 anni, pensionato, con precedenti di polizia. Gli altri denunciati sono: F. G., 54 anni, disoccupato, in atto sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per ricettazione di rame e metalli. N. L., 45 anni, operaio, sottoposto alla misura della sorveglianza speciale con obbligo di dimora, per fatti di mafia, con divieto di allontanarsi dalle 21 alle 7, perché all’atto del controllo dei militari dell’arma non è stato trovato nella propria abitazione. Non si trovava in casa nemmeno R. D. M., 60 anni, disoccupato, sottoposto alla misura della libertà vigilata. E ancora altri quattro partinicesi, tutti disoccupati e con precedenti di polizia : G. S., 35 anni; S. G., di 45; F. C., 59 e D.P., 34, perché guidavano senza patente. Due invece i giovani, S.F., 29 anni e G. M., di 30 entrambi disoccupati, deferiti all’autorità giudiziaria, perché sono stati beccati alla guida in stato di ebbrezza alcolica. Infine N. L. G., 38 anni, disoccupato, sempre nell’ambito di un controllo stradale, si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti sullo stato di ebbrezza e dell’uso di sostanze stupefacenti . Intanto proseguono i le attività di controllo del territorio da parte dei carabinieri della compagnia di Partinico in tutti i sette centri di pertinenza della compagnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy