Giardinello, al Comune fine del precariato: tutti stabilizzati

Fine dell’era del precariato anche al Comune di Giardinello. Ieri al municipio la firma sul nuovo contratto a tempo indeterminato per tutti e 24 le unità in servizio che dunque diventano a tutti gli effetti impiegati del Comune. La somma prevista, comprensiva di tutti gli aumenti contrattuali previsti, sfiora i 400 mila euro annui per i pagamento degli stipendi. Alla stabilizzazione si è arrivati sfruttando la cosiddetta “Legge Madia”, assumendo i lavoratori senza passare da alcun concorso come inizialmente era stato paventato. “Oggi – afferma il sindaco di Giardinello, Antonio de Luca – è una giornata storica per Giardinello. Dopo  una lunga attesa si conclude finalmente e definitivamente, la condizione di precariato per i dipendenti del nostro Comune. L’amministrazione infatti, ha concluso l’iter burocratico, permettendo ai lavoratori di essere stabilizzati. Sono felice perché so che questo momento darà serenità ai lavoratori e alle loro famiglie. Ho sempre ritenuto, che bisogna avere rispetto del lavoro, perché dietro ogni lavoratore c’è sempre una famiglia. Sono orgoglioso che finalmente si dia serenità ai nostri dipendenti”. I 24 ex precari assunti appartengono alle categoria ‘C1’ e ‘A1’, quindi rispettivamente istruttore amministrativo e operaio. I contratti oscilleranno tra 18 e 24 ore a seconda della mansione svolta all’interno degli uffici di appartenenza. Il sindaco De Luca ha ringraziato tutti i vertici della macchina burocratica per il raggiungimento dell’obiettivo, dalla segretaria generale al comandante della polizia municipale, a tutti gli altri responsabili di settore: “La serenità che avete ottenuto – aggiunge il primo cittadino giardinellese – sono certo consentirà a tutti noi di offrire ai cittadini un servizio migliore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy