Carini, le fiamme gialle multano commerciante cinese

La guardia di finanza ha multato a Carini un commerciante cinese che esponeva un migliaio di accessori d’abbigliamento privi del marchio ‘Ce’. Trovati anche circa duecento apparecchi elettrici ed elettronici non conformi agli standard di sicurezza della legislazione europea e senza l’indicazione dell’importatore e delle indicazioni in lingua italiana ma recanti il logo “China Export”. La merce, circa 1.200 pezzi, è stata sequestrata. La sanzione amministrativa ammonta a seimila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy