Custonaci, nigeriano minaccia i carabinieri con una lametta, arrestato

I carabinieri della compagnia di Alcamo hanno tratto in arresto, Uyi Solomon, nigeriano di 33 anni, accusato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e porto di oggetti atti ad offendere. In servizio perlustrativo per le vie del centro, i militari dell’Arma hanno notato l’uomo accasciato per terra nei pressi della via Ugo Foscolo, decidendo così di avvicinarsi per controllarlo. Ma il nigeriano si è rifiutato di fornire i propri documenti, al punto da indurre  carabinieri a condurlo in caserma, con non poche difficoltà,  per i successivi accertamenti anagrafici. Ma non appena entrato all’interno della struttura, l’uomo,  senza alcun apparente motivo, ha estratto una lametta da barba puntandola dapprima verso la propria gola e poi contro i militari che avrebbe pure minacciato di morte. Riportato alla calma, lo stesso è stato bloccato e reso inoffensivo. Dalla successiva perquisizione personale, Uyi Solomon è stato trovato in possesso di un’ulteriore lametta da barba e due spilli di circa 8 cm di lunghezza. L’uomo, al termine delle  formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Caserma in attesa del rito direttissimo.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy