Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

Balestrate. Il sindaco azzera la giunta, opposizione all’attacco

Prima le dimissioni dell’assessore all’ambiente Antonio Bosco, poi la rinuncia all’incarico da parte del presidente e del vicepresidente del consiglio comunale, adesso l’azzeramento della giunta disposto dal sindaco di Balestrate Vito Rizzo. Revocati gli assessori Giovanni D’Anna, Renzo Imbrunnone e Piera Chiarenza. Secondo quanto scrive balestratesi.it, a breve le nuove nomine o eventuali riconferme. C’è un accordo con i rappresenti dell’ex sindaco Totò Milazzo sostenitore di Rizzo in campagna elettorale: i nomi andranno fatti prima della prossima seduta consiliare fissata per lunedì 27 agosto. Tra le indiscrezioni c’è il rifiuto categorico di Piera Chiarenza a svolgere il ruolo di presidente del Consiglio comunale. Sull’azzeramento interviene il gruppo di opposizione Balestrate Partecipata: “non siamo sorpresi di tale decisione ampiamente prevedibile –si legge in una nota- ma dobbiamo rimarcare come quanto sta accadendo in seno all’amministrazione mortifica la nostra comunità sia in quanti hanno sostenuto il sindaco sia in quanti hanno sostenuto altri candidati. Questa scritta oggi è una pessima pagina politica per Balestrate che ci auguravamo portasse anche all’azzeramento di tal sindaco. Per parte nostra confermiamo la più netta e intransigente opposizione a questo Sindaco ritenendo di fare, in questo modo, solo il bene della nostra città”. Non siamo riusciti ad ottenere una dichiarazione da Vito Rizzo, perché impegnato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.