Capaci e via D’Amelio, il Movimento dei poliziotti ricorda i colleghi uccisi (video)

Memoria, impegno e speranza per non dimenticare tutti gli innocenti morti per difendere lo Stato. Il movimento dei poliziotti ricorda i colleghi che hanno perso la vita nelle stragi di Capaci e via D’Amelio con una due giorni organizzata nei luoghi degli eccidi. Commemorazione ieri pomeriggio al giardino della memoria di Isola delle Femmine, proprio dove sono installate le steli che ricordano le vittime della strage del 23 maggio 1992. All’iniziativa hanno aderito –tra gli altri- il sindaco Stefano Bologna, gli agenti in Mountain Bike delle pantere della polizia e i bambini del Grest di Palermo ai quali Manfredi Borsellino, figlio del giudice Paolo e vice questore al commissariato di Cefalù, ha rivolto il suo pensiero: “la vostra presenza qui –ha detto- ci convince che avete fatto già una scelta… ci affidiamo a voi”.

GUARDA LE INTERVISTE

play-sharp-fill

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy