Approvata la strategia del nuovo Piano di Azione Locale del GAL (video)

Turismo sostenibile, sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali (agro-alimentari, forestali, artigianali, manifatturieri), inclusione sociale di specifici gruppi svantaggiati o marginali, al centro dell’attività del GAL Golfo di Castellammare. L’assemblea dei soci del consorzio del quale fanno parte sette Comuni del comprensorio e da quest’anno anche l’isola di Ustica, ha deciso il nuovo piano di azione locale, dopo una serie di incontri con gli amministratori e gli operatori del territorio. Diversi gli interventi che il GAL intende realizzare nell’ambito della programmazione 2014-2020.

GUARDA L’INTERVISTA

play-sharp-fill

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy