Tir di Carini travolge 4 operai in Campania, due morti e due feriti

Sono due gli operai deceduti nell’incidente stradale verificatosi sulla statale 7 bis, all’altezza di Nola (Napoli), dopo essere stati investiti da un tir impazzito.

Lo si apprende dall’Anas in relazione alle informazioni fornite dai vigili del fuoco in un primo momento.

Altri due operai sono rimasti feriti, uno in condizioni gravissime. I due operai sono deceduti sul colpo dopo essere stati scaraventati per una quindicina di metri in una scarpata.

Il tir di una ditta di Carini è rimasto in bilico sul viadotto.

Le indagini si stanno incentrando sull’autista del tir, che dovrebbe essere siciliano, che ha provocato la morte di due operai sulla statale 7 bis ‘Terra di Lavoro’ l’attività della polizia stradale.

In particolare le forze dell’ordine stanno cercando di capire a quale velocità viaggiasse il mezzo e se l’autista – che è ricoverato in ospedale sotto choc – avesse assunto alcolici o sostanze psicotiche.

Sono già state raccolte, inoltre, le testimonianze di alcuni persone presenti al momento dell’incidente per ricostruire l’esatta dinamica del fatto.

Dopo l’impatto il tir ha finito la sua corsa con le ruote dell’asse destro fuori dalle carreggiata stradale e sospese nel vuoto.

Sul luogo dell’incidente anche il capo della procura di Nola, Paolo Mancuso.

La ditta di Carini non ha voluto rilasciare dichiarazioni in merito allo scontro.

fonte: blogsicilia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture