Isola delle Femmine, il Pdr contesta i dati della differenziata 2015: «percentuali gonfiate per errore»

Il gruppo di minoranza del Pdr contesta i dati della differenziata ad Isola delle Femmine. Da diversi mesi, l’opposizione consiliare indaga sui numeri diffusi dal comune e di conseguenza anche dai mezzi di informazione.

Gli esponenti locali del Patto dei Democratici per le Riforme, dopo aver chiesto chiarimenti all’Assessorato regionale all’energia e dopo aver presentato un’interrogazione al sindaco Stefano Bologna, sono arrivati ad una conclusione: le percentuali reali sono più basse per un errore nella formula matematica utilizzata per calcolare la differenziata.

A confermarlo, la risposta scritta del responsabile del settore ambiente che ha fornito i dati mese per mese relativi al 2015: il picco è stato raggiunto a novembre con il 38% ma la media dell’anno si ferma al 19%.

La minoranza, guidata dal capogruppo Orazio Nevoloso, chiede la massima trasparenza per ottenere un’ equa riduzione della tassa sui rifiuti per i cittadini.

L’intervista:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture