Ad Isola delle Femmine sconti Tari fino al 100% per chi differenzia

Risparmiare con la raccolta dei rifiuti potrebbe diventare presto realtà ad Isola delle Femmine. Dopo essere stato il primo comune della zona a partire con la differenziata e ad applicare una riduzione della Tari del 10%, il comune si prepara adesso ad attivare un nuovo sistema che consentirà di ottenere sconti consistenti sulla tassa dei rifiuti, per i cittadini virtuosi.

La giunta comunale, su proposta del dirigente dell’ufficio ambiente Enrico Minafra, ha deliberato un atto di indirizzo che individua i criteri sperimentali per l’applicazione di agevolazioni per i cittadini che conferiscono i rifiuti nell’isola ecologica di Piano Levante.

Ecco i requisiti. Per ottenere lo sconto è necessario essere in regola con i pagamenti Tari, portare i sacchetti nel centro di raccolta dove saranno ispezionati dal personale per verificare l’eventuale presenza di impurità. Se passeranno il controllo, saranno pesati sull’apposita bilancia e verrà rilasciata una ricevuta. In base al peso complessivo, alla fine del 2016, sarà possibile ottenere la riduzione della parte variabile della Tari. Per le utenze domestiche: con 300 kg di rifiuti, lo sconto sarà del 40%; con 500 kg lo sconto sarà del 80%, con 700 kg la riduzione sarà del 100%. Il progetto coinvolgerà pure le attività commerciali. L’amministrazione, per attuare il piano, che partirà dal primo aprile, ha stanziato una somma di 200.000 euro.

Nei prossimi giorni, il consiglio comunale si riunirà per modificare l’apposito regolamento. Per il sindaco Stefano Bologna “Isola delle Femmine fa un nuovo passo avanti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture