Terrasini. Si coalizzano tre gruppi politici, Puccio: «io candidato alle eventuali primarie»

Partito Democratico, Sicilia Futura e Terrasini si può, si coalizzano in vista del voto di primavera: «parteciperemo uniti alla prossima tornata elettorale». È quanto hanno deciso insieme ieri  nel corso di una riunione. In documento firmato dal segretario del PD Clemente Maniaci, dall’ex assessore Gianfranco Puccio di Sicilia Futura e dall’ex consigliere Giosuè Maniaci di Terrasini si può, viene affrontato il nodo della candidatura a sindaco

Si parla testualmente di “eventuali primarie” per la scelta del futuro primo cittadino. Una posizione leggermente diversa  da quella espressa nei giorni scorsi dallo stesso Pd che in un comunicato firmato da Clemente Maniaci e dal segretario provinciale Carmelo Miceli avevano fissato la data delle consultazioni per il 6 marzo.

Attualmente si sono dichiarati disponibili a candidarsi alle primarie Giosuè Maniaci e Gianfranco Puccio. Il PD invece non ha esternato fino ad ora alcun nome. Mentre correranno direttamente alle elezioni il sindaco uscente Massimo Cucinella e l’attivista del M5s Eva Deak. Questi ultimi due sono al momento i candidati ufficiali.

Tra i papabili invece c’è Antonio Giannettino con il movimento Terrasini sarà bellissima. Non si esprime al momento il movimento “Terrasini che vale” che fa riferimento ai consiglieri Dario Giliberti e Mimmo Di Mercurio. «Le primarie non sono l’unico strumento per decidere il nostro candidato a sindaco» afferma oggi Gianfranco Puccio che inoltre conferma: «io sarò il candidato di Sicilia Futura».

Intervista a Gianfranco Puccio (sarà disponibile dopo le 15)

aiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture