Partinico. Multe a supermercato ed automobilisti

Due multe per complessivi 3.500 euro al titolare di un supermercato a Partinico per irregolarità commerciali. Tre sanzioni per un totale di 6 mila, di cui una di 5 mila al conducente di un’auto sorpreso alla guida senza patente (gli era stata revocata). Due carte di circolazione inoltre ritirate, una macchina sequestrata e un’altra sottoposta a fermo amministrativo per tre mesi. Sono i risultati di un nuovo controllo di interforze disposto dalla questura di Palermo e coordinato dal commissariato partinicese di polizia, con la collaborazione del reparto prevenzione crimine del capoluogo, la guardia di finanza, l’Asp e la guardia costiera di Terrasini. Nel supermercato è stato rilevato che nell’etichettatura di prodotti alimentari mancavano le prescritte informazioni alimentari. Una violazione costata cara al gestore che ha avuto una multa di 1.166 euro e un’altra di duemila. Quest’ultima per la mancata gestione delle procedure di autocontrollo. Accertata pure la mancanza di certificati abilitativi di alcuni dipendenti. I controlli su strada sono stati effettuati dalla polizia con la collaborazione del reparto prevenzione crimine. Oltre alla multa di 5 mila euro (all’automobilista è stata pure ritirata la carta di circolazione, con il fermo amministrativo della sua Fiat Punto per tre mesi), ne è scattata un’altra di 848 euro nei confronti di un uomo che girava con una macchina sprovvista di assicurazione. Di qui il sequestro del mezzo e il ritiro della carta. La terza multa di 161 euro per guida con il telefono cellulare in uso. Nell’operazione che ha visto l’impiego di 21 uomini e 9 mezzi, sono stati identificate 95 persone e controllati 51 veicoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy