Nuovo sversamento nel fiume Nocella, cittadini indignati: «punire i responsabili»

Torna a colorarsi di rosso l’acqua del fiume Nocella. A lanciare l’allarme un gruppo di cittadini che da tempo denunciano l’inquinamento delle acque che sfociano nel mare di Trappeto. Sul posto sono intervenuti alcuni rappresentanti del comune e gli uomini della Capitaneria di Porto che hanno effettuato un sopralluogo nella zona. La Guardia Costiera di Terrasini proprio in questi giorni sta conducendo le indagini per risalire a tutte le possibili fonti di inquinamento. In particolare martedì scorso è stato sequestrato preventivamente un frantoio di Partinico che sversava residui della lavorazione delle olive.

aiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture